MiddleSquare_Tuttoitalia_280x607.jpg

Coronavirus, Andrea Bocelli nel Duomo di Milano deserto: «Una preghiera con milioni di voci».

Il tenore si è esibito per circa mezz’ora nella chiesa vuota e a porte chiuse, senza pubblico né applausi, seguendo le misure restrittive per contenere il contagio da coronavirus.



È un abbraccio collettivo a tutte le grandi capitali del mondo in lockdown per il coronavirus quello che arriva dal Duomo di Milano tramite il canto di Andrea Bocelli. Il concerto del tenore, chiamato anche «Music for Hope» che si tenuto in un Duomo deserto, si è concluso all'esterno della cattedrale sulle note di «Amazing Grace». Il testo della canzone è un messaggio di speranza: «Attraverso molti pericoli, insidie e fatiche sono passato. La Grazia mi ha condotto in salvo fino a qui, e la Grazia mi condurrà a casa» rivolto all'Italia e al mondo intero. L'ultima interpretazione è stata accompagnata dalle immagini delle strade deserte di Parigi, Londra e New York, alcune delle capitali più colpite dal covid19. L’artista ha detto in un messaggio tradotto anche in inglese: «Credo nella forza di pregare insieme e credo nella Pasqua cristiana, simbolo di una rinascita di cui tutti, credenti e non, abbiamo ora bisogno. La generosa, coraggiosa, propositiva Milano e l'Italia tutta saranno di nuovo, prestissimo, un modello vincente, motore di un Rinascimento che tutti auspichiamo». Nella performance, promossa dalla città di Milano sono susseguiti i cinque i brani in scaletta: Panis Angelicus (César Franck) Ave Maria (Johann Sebastian Bach), Sancta Maria (Pietro Mascagni), Domine Deus (Gioacchino Rossini) e Amazing grace (John Newton). «Custodirò l'emozione di questa esperienza inedita e profonda, di questa Santa Pasqua che l'emergenza ha reso dolente, ma al contempo ancora più feconda, tra le memorie in assoluto più care». Queste sono state le parole di Andrea Bocelli al termine del concerto. Quella sensazione d'essere contemporaneamente solo, come lo siamo tutti, al cospetto dell'Altissimo - ha detto Bocelli -, eppure di esprimere la voce della preghiera di milioni di voci, mi ha profondamente colpito e commosso. L'amore è un dono. Farlo fluire è scopo primario della stessa vita. Moltissimi da tutto il mondo si sono uniti in un abbraccio planetario, raccogliendo quella benedizione del Cielo che ci restituisce coraggio, fiducia, ottimismo, nella certezza della fede. L'evento è stato promosso e reso possibile dal Comune di Milano e dalla Veneranda Fabbrica del Duomo, al quale Andrea Bocelli ha partecipato in forma totalmente gratuita, con la collaborazione di Almud e Maverick Management.


04_Bottom_Tuttoitalia_810x160.jpg

Maggiori informazioni

Lavora con noi

Partner e referenze

Team

Canali Social

  • Instagram
  • Facebook Icona sociale
  • YouTube Icona sociale
  • Google Places Icona sociale

Sede legale

Tuttoitalia GmbH
Media & Marketing
Hermetschloostrasse 77

8048 Zürich


Tel. 044 506 30 52
redazione@tuttoitalia.ch

www.tuttoitalia.ch

© 2020 Tuttoitalia GmbH