MiddleSquare_Tuttoitalia_280x607.jpg

Giovanni Rana: la qualità rende le cose semplici e straordinarie

Nulla da più gioia del buon cibo. Dal prepararlo con passione, all'assaggiarlo e riassaggiarlo ancora per creare ricette sempre nuove che soddisfino tutti i gusti del mondo.tradizione e innovazione siano sempre state le parole chiave del successo di Giovanni Rana e di come le sfide di ogni giorno abbiano reso la sua azienda leader nel mercato della pasta fresca.



Giovanni Rana Presidente e Fondatore del Pastificio Rana nasce a Cologna Veneta, in provincia di Verona, il 15 ottobre del 1937. All’età di tredici anni inizia a lavorare insieme ai propri fratelli presso il Panificio di famiglia, fino a che, ventenne, avvia la sua produzione artigianale di tortellini. A guidarlo nel suo percorso è un'intuizione istintiva ma fortemente radicata nel tessuto sociale e storico italiano del dopoguerra: una nuova generazione di donne si appresta a lavorare fuori casa, riducendo drasticamente il tempo da dedicare alla cucina e in particolare alla realizzazione casalinga della pasta fresca. La forza della nostra storia è tale da aver coinvolto in 57 anni migliaia e migliaia di famiglie in tutto il mondo, le famiglie di tutti coloro che hanno lavorato e lavorano con noi. Giovanni Rana, ha dato il via a quest’incredibile avventura e con orgoglio negli ultimi anni ha affidato il timone a suo figlio Gian Luca Rana che da oltre 25 anni condivide con un numero sempre più grande di persone in tutto il mondo l’amore per la pasta fresca. Dagli anni '60 Rana ne ha fatta di strada: la sua è una storia di dedizione, impegno e passione, un lungo percorso che ha attraversato prima l'Italia, poi l'Europa e che si affaccia oggi alla frontiera statunitense. Questo viaggio racconta di come tradizione e innovazione siano sempre state le parole chiave del successo di Giovanni Rana e di come le sfide di ogni giorno abbiano reso la sua azienda leader nel mercato della pasta fresca. Per dare sempre una nuova forma alle idee il team Rana aggiorna costantemente i processi di produzione, nella maggior parte dei casi inventando macchine che non esistevano, a partire dal progetto fino alla messa a punto tecnica. Questo metodo è un percorso senza sosta verso l’eccellenza, che non è un punto fisso d’arrivo, ma uno stile di vita e lavoro, reso possibile dall’incredibile passione che unisce tutte le persone che lavorano - in qualsiasi ruolo - nel Pastificio e che li rende unici nel loro genere. Per garantire la freschezza dei prodotti si cerca di ridurre al minimo il tempo che passa dall’arrivo all’utilizzo degli ingredienti. A fare l’ultimo controllo del prodotto, prima di avviarlo al processo di pastorizzazione, c’è il cottore, una persona il cui compito è verificare come si comporta la pasta durante e dopo la cottura. Preleva una piccola quantità di pasta dai nastri trasportatori, la cuoce e la assaggia direttamente al suo tavolo, montato su ruote. Poi si sposta accanto alla successiva linea da controllare... un viaggio fatto di tappe precise e golose! Le verdure vengono selezionate con competenza e cucinate nel laboratorio. Vengono usati formaggi a forma intera e la carne è scelta solo in pezzi interi, viene lavorata internamente, per essere più sicuri e senza compromessi. Anche le uova sono fresche e di categoria, che provengono da galline allevate a terra. Vengono nutrite con mangimi di origine vegetale privi di coloranti artificiali nel rispetto dei criteri che garantiscono la qualità organolettica e nutrizionale dell'uovo e la salute dell'animale.



Aumento degli stipendi durante il Coronavirus.

Il figlio Gian Luca, in qualità di amministratore delegato, ha dato il buon esempio varando un piano straordinario di aumenti salariali per 2 milioni di euro, come speciale riconoscimento dell'impegno dei 700 dipendenti presenti nei cinque stabilimenti in Italia che stanno garantendo la continuità negli approvvigionamenti alimentari durate l'emergenza coronavirus. Tra le misure previste - informa l'azienda veronese - vi sono una maggiorazione dello stipendio del 25% per ogni giorno lavorato e un ticket mensile straordinario di 400 euro per le spese di babysitting. Il piano, che decorre retroattivamente dal 9 marzo, coprirà anche il mese di aprile. Rana ha inoltre deciso di stipulare una polizza assicurativa a favore di tutti i dipendenti, compresi quelli in smart working, in caso di contagio da Covid-19, a integrazione del rafforzamento delle procedure di sicurezza e prevenzione già messe in atto dall'azienda.


Dove si trova in Svizzera


COOP

www.coopathome.ch/en/supermarket/frozen-food-ready-made-meals/fresh-ready-made-products/fresh-ready-to-eat-pasta-meals/c/m_0205


www.coopathome.ch/en/supermarket/frozen-food-ready-made-meals/fresh-ready-made-products/fresh-ready-to-eat-pasta-meals/c/m_0205


www.coopathome.ch/en/supermarket/frozen-food-ready-made-meals/fresh-ready-made-products/fresh-ready-to-eat-pasta-meals/c/m_0205



04_Bottom_Tuttoitalia_810x160.jpg

Maggiori informazioni

Lavora con noi

Partner e referenze

Team

Canali Social

  • Instagram
  • Facebook Icona sociale
  • YouTube Icona sociale
  • Google Places Icona sociale

Sede legale

Tuttoitalia GmbH
Media & Marketing
Hermetschloostrasse 77

8048 Zürich


Tel. 044 506 30 52
redazione@tuttoitalia.ch

www.tuttoitalia.ch

© 2020 Tuttoitalia GmbH