MiddleSquare_Tuttoitalia_280x607.jpg

«Se una regola c'é non la chiedere a me» e tutto il teatro canta ohohohohoh

"Il mio gioco preferito" l'European tour di Nek termina col suo terzo concerto a Biel

By Mary Baesso - www.mf-agency.com in collaborazione con www.tuttoitalia.ch


Inizia così la tappa del concerto di NEK Filippo Neviani a Lugano che lo porta ad esibirsi, dopo 20 anni, in un tour europeo, che lo vedrà protagonista di 30 date. Artista poco social, così si definisce, ma che posta su Instagram un vecchio biglietto del suo tour del 1999 e commenta "Il mio entusiasmo non cambia" e mai parole furono più vere. Ieri sera si è esibito a Lugano, dopo il grande successo ottenuto a Zurigo e non ha deluso i suoi fans. La sua presenza è magnetica riempie il palco si muove, salta, canta e tutti gli occhi sono per lui, carismatico e padrone della scena. Parla con il pubblico, racconta aneddoti relativi alle sue nuove e vecchie canzoni, si respira un'aria di confidenza tra l'artista e il suo pubblico che nella sala del Palazzo dei Congressi, lo rende più vicino e così gli arriva subito l'amore dai suoi fans, come lui lo trasmette a loro. Regala emozioni, canta l'amore in un'epoca così arida di poesia, ti porta con sé nel suo mondo e vorresti che scrivesse una canzone per te. Una donna fortunata sua moglie, gli è sempre accanto e assieme si supportano da tanti anni, perché come canta NEK "il suo amore è differente non ha domande e risposte, ma puoi fidarti di me". Ecco caro Nek, mi piacerebbe che il mondo avesse un amore differente.


La serata prosegue con l'esibizione tra nuovi e storici successi, l'ingrediente sempre presente è la tua grande energia che sprigioni sempre sul palco. Il tuo pubblico poi non ha resistito voleva ammirarti da vicino e così piano piano si è avvicinato al palco, molto ordinatamente, tu li hai ricompensati stringendo le loro mani, ma poco dopo hai fatto di più: sei sceso dal tuo palco e ti sei concesso totalmente al tuo pubblico cantando in mezzo a loro e i fortunati ti hanno abbracciato e posso dirti in confidenza che ho visto anche qualche lacrima di emozione. Sul palco affiancano NEK: Emiliano Fantuzzi (chitarre e tastiere, collaboratore storico di Filippo) Luciano Galloni (batteria), Max Elli (chitarre), Silvia Ottanà (basso e synth).



Siamo giunti alla fine e te ne vai tra un tripudio di applausi regalandoci "Vi voglio bene" e lasciandoci sospesi a metà: tra sogno e realtà! Filippo è il nome che si sente urlare ad un palco oramai vuoto e oscurato, ti fai desiderare, le voci sciamano, ma poi diventano più forti e tu ritorni da noi semplicemente con la tua chitarra e ci saluti con un'altra poesia: Gli amici di sempre Gli abbracci più lunghi la musica, i libri, aprire i regali i viaggi lontani che fanno sognare i film che ti restano impressi nel cuore gli sguardi e quell'attimo prima di un bacio le stelle cadenti il profumo del vento la vita rimane la cosa più bella che ho.     ….. "E DA QUI" tratto dall'Album Greatest Hits 1992-2010

Guarda le fotografie:

ZURIGO - concerto al Volkshaus (foto di Gloria Bressan e Manuela Sarcinelli)


LUGANO - concerto ed incontro con i fans al Palazzo dei Congressi


BIEL - concerto al Palais des Congrès (foto di Nuccio Mastrogiacomo)


Un saluto di Nek agli amici di Tuttoitalia.ch con Luciano Claudio

04_Bottom_Tuttoitalia_810x160.jpg

Maggiori informazioni

Lavora con noi

Partner e referenze

Team

Canali Social

  • Instagram
  • Facebook Icona sociale
  • YouTube Icona sociale
  • Google Places Icona sociale

Sede legale

Tuttoitalia GmbH
Media & Marketing
Hermetschloostrasse 77

8048 Zürich


Tel. 044 506 30 52
redazione@tuttoitalia.ch

www.tuttoitalia.ch

© 2020 Tuttoitalia GmbH